camminacitta

CamminaCittà: Erba

Villincino

Erba, importante centro dell’Alta Brianza, è il risultato dell’aggregazione a tappe, avvenuta tra il 1906 e il 1928, di più comuni un tempo autonomi: Erba, Incino, Buccinigo, Crevenna, Cassina Mariaga, Arcellasco e Parravicino.
La città, situata al margine meridionale del Triangolo Lariano, si allarga sul conoide formato dal torrente Lambro al suo sbocco dalla Valassina. Un luogo particolarmente fortunato dal punto di vista paesaggistico, dove con un solo colpo d’occhio si possono apprezzare gli impervi scenari della Valle Bova, le dolci ondulazioni delle colline brianzole e lo scintillante azzurro argentato dei laghi di Alserio e Pusiano. Un luogo già abitato fin dalla preistoria, divenuto importante centro in epoca romana e sede di una delle plebane più antiche dell’intera diocesi di Milano, e più tardi territorio strategicamente importante nelle lotte tra Papato e Impero, tra i Comuni e i vari casati in lotta tra loro. Un luogo poi riscoperto da molte ricche e importanti famiglie milanesi nobili e borghesi del Sette-Ottocento che vi realizzarono splendide dimore di delizia frequentate assiduamente da letterati, poeti, artisti del calibro di Vincenzo Monti, Carlo Porta, Giulio Carcano, Andrea Appiani, Antonio Canova, Francesco Hayez.
Una «terra di gente e di popolo, vestita di lavoro», come la definisce lo scrittore Carlo Emilio Gadda; ma anche un luogo ricco di preziose testimonianze di storia, di fede, di arte. Mettiamoci in cammino, senza fretta, per scoprirlo e apprezzarlo…

Il percorso 1  è stato realizzato nell’ambito del progetto “Turismo alpino: saper fruire il territorio in modo sostenibile”
ID 27384355

logo_interreg_new

Scopri i percorsi