camminacitta

Menaggio Percorso 1. Un borgo, un castello, nel segno dei Magi

Questo percorso inizia dall’Imbarcadero di Menaggio, percorre un primo tratto di lungolago e quindi si addentra nel “centro storico” dell’antico borgo fortificato, caratterizzato da viuzze strette tra antichi e massicci edifici, passando accanto ai luoghi che nei secoli hanno costituito il centro spirituale di Menaggio (il battistero ora scomparso, la Prepositurale di S. Stefano, la chiesa di S. Marta) o ne hanno manifestato la vocazione all’accoglienza (l’antico “Ospedale dei tre Re Magi”, ma anche i tanti esercizi commerciali che offrono ospitalità ai moderni viandanti e pellegrini). Si sale poi nella parte più alta del paese, compiendo un affascinante giro attorno a quella che doveva essere la gloriosa fortezza distrutta nel 1523 dai Grigioni, alla ricerca delle numerose tracce rimaste nel tessuto urbanistico, ma soprattutto, di suggestive atmosfere di un tempo. Si scende di nuovo e si percorre un tratto dell’antica Via Regina attraversando più volte il torrente Sanagra, quasi accompagnandolo nella sua irruenta discesa a trovare la pace nelle acque del Lario, fino a ritornare sul lungolago e al punto di partenza.

Dati percorso

 Località di partenza Menaggio, imbarcadero
Località di arrivo Menaggio, imbarcadero
Tipologia percorso percorso urbano (tappa 1); percorso misto urbano ed escursionistico (tappe 2 e 3)
Ambiente zona urbana, zona collinare
Lunghezza totale 3 km circa
Tempo di percorrenza a piedi h 1.20 circa (esclusi tempi di visita)
Difficoltà Turistica (tappa 1); Turistico-escursionistica con percorso in salita e presenza tratti con fondo acciottolato e gradini (tappa 2); Turistico-escursionistica con presenza tratti con fondo acciottolato e gradini (tappa 3)
Accessibilità vedi singole schede
Altre modalità di percorrenza consigliate -

Incroci con altri percorsi

Nessuno

Download

 Clicca qui per scaricare contenuti per questo percorso

Testi

Silvia Fasana

Percorso realizzato nell’ambito del progetto “Turismo alpino: saper fruire il territorio in modo sostenibile” ID 27384355

footer_interreg

Altre informazioni sul percorso

Dislivello in salita: circa 50 m
Quota massima: 250 m
Pavimentazione: asfalto, cubetti in pietra, lastre in pietra, acciottolato
Mezzi pubblici per raggiungere il punto di partenza:  bus di linea  ,  battello, traghetto, aliscafo.  
Mezzi pubblici dal punto di arrivo:  bus di linea  ,  battello, traghetto, aliscafo.  
Parcheggi presso il punto di partenza: posti auto anche nei dintorni

Approfondimenti

Personaggi storici
 Castellino da Castello   Padre Gabriele Malagrida   Leone Leoni 

Bibliografia
I. Vigoni, Breve storia di Menaggio e dintorni, Casa editrice Antonio Noseda, Como 1960.
F. Cereghini, D. Cereghini, Itinerari Culturali Secoli di Storia Umana ed Artistica, Comunità Montana Alpi Lepontine, s.d.
M. Rossi, A. Rovetta, A. Spiriti, M.C. Terzaghi, Guide della Provincia di Como – Alpi Lepontine Meridionali, Amministrazione Provinciale di Como, Istituto per la Storia dell’Arte Lombarda, Nodo Libri, Como 1994.
Classe II B Scuola Media Statale “J. Rezia” Menaggio, Il Castello di Menaggio, A. Sampietro Editore, Menaggio 1996.
G.M. Baratelli, D. M. Baratelli, Menaggio Testimonianze di fede, A. Sampietro Editore, Menaggio 1995. Novecento anni da Mengaldo (1095-1995), Parrocchia di Santo Stefano, Menaggio 1995.
A. Marcarini, Il sentiero della regina. Dieci passeggiate da Como a Chiavenna, Lyasis Sondrio, 2005.
Pieghevoli in distribuzione presso l’Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica di Menaggio.

Siti internet
 Comune di Menaggio   Ferrovia Porlezza    Parco Val Sanagra    Museo Val Sanagra  

Si ringraziano Mafalda Bianchi e Carla Savorani per la preziosa collaborazione.

Gallery