camminacitta

Ossuccio Percorso 1. Una piccola isola tra la grande storia e antichi cammini

Questo percorso inizia dall’antico Hospitale di S. Maria Maddalena di Ossuccio, storicamente luogo di accoglienza di pellegrini e viandanti. Ci si imbarca quindi per raggiungere l’Isola Comacina, l’unica del Lago di Como, inserita in uno splendido contesto ambientale, indiscussa protagonista della storia comasca in età romana e medievale. Base strategica e caposaldo militare fin dall’età romana, tanto da essere storicamente indicata con il nome di “Castello”, fu nei secoli terra di scontro tra Romani e Barbari, Goti e Bizantini, Longobardi e Bizantini, Sacro Romano Impero e liberi Comuni. Ma soprattutto fu anche uno dei più importanti centri di diffusione del cristianesimo in area lariana e sede di una tra le più antiche Pievi comasche.
Fortezza e centro religioso ricco di chiese e monasteri, l’Isola vide tragicamente la fine del proprio splendore nel 1169 quando, a seguito del suo schieramento a fianco di Milano contro Como, alleata dell’imperatore Federico I Barbarossa, venne assalita e espugnata dai comaschi, che incendiarono e rasero al suolo ogni cosa. Interdetta dall’Impero e dalla Chiesa, cadde nella rovina e nell’oblio. La sua lunga decadenza terminò nel secolo scorso, quando venne riscoperta e fatta oggetto di studi e ricerche.
Il percorso permette un tuffo nella storia, per scoprire, passo dopo passo, i resti archeologici del glorioso passato, tra cui la Basilica plebana di S. Eufemia, l’attigua Aula battesimale biabsidata, i resti del monastero benedettino dei Ss. Faustino e Giovita, oltre alla chiesa di S. Giovanni Battista, la cui ricostruzione secentesca è legata ad un leggendario pellegrino, e alle novecentesche Case per Artisti in stile razionalista. L’ultimo tratto dell’itinerario, lungo l’antica Via Regina, porterà nell’antico nucleo di Ossuccio, dove sorge la chiesa di S. Agata (già dedicata a S. Sisinnio) in cui è conservata l’ara votiva romana del II-III secolo d.C. dedicata alle Matrone e ai geni del pago degli Ausuciates, e quindi alla chiesa di S. Giacomo, un altro piccolo gioiello romanico, sotto lo sguardo benevolo di un grande San Cristoforo, patrono dei pellegrini e dei viandanti, il cui affresco campeggia all’interno della chiesa.

 

Dati percorso

Località di partenza Ossuccio, parcheggio dell’Antiquarium
Località di arrivo Ossuccio, chiesa di S. Giacomo
Tipologia percorso percorso urbano (tappe 1 e 6); percorso turistico-escursionistico (tappe 2, 3, 4, 5).
Ambiente zona urbana, lago, zona collinare
Lunghezza totale 3,1 km circa
Tempo di percorrenza a piedi h 1,40 circa (esclusi tempi di visita e di trasferimento in barca)
Difficoltà Turistica (tappa 1 e tappa 6); turistico-escursionistica (tappe 2, 3, 4, 5)
Accessibilità vedi singole schede
Altre modalità di percorrenza consigliate -

Coincidenze / Incroci con altri percorsi

Nessuna

Download

Clicca qui
per scaricare contenuti per questo percorso

Testi

Silvia Fasana

Si ringrazia la dott.ssa Sara Monga, responsabile turistico dell’Isola Comacina, per la preziosa collaborazione.

Altre informazioni sul percorso

Dislivello in salita: circa 115 m
Quota massima: 280 m
Pavimentazione: lastricato in pietra, acciottolato, ghiaia, listelli in legno, cemento, sterrato, prato con qualche roccetta e radici affioranti, asfalto
Mezzi pubblici per raggiungere il punto di partenza: bus di linea (vedi sito bus di linea), battello (in località Campo) (vedi sito Navigazione lago di Como)
Mezzi pubblici dal punto di arrivo: autobus di linea (vedi sito bus di linea), battello (in località Campo) (vedi sito Navigazione lago di Como)
Parcheggi presso il punto di partenza sì, a pagamento

N.B.: l’apertura dell’Antiquarium con l’accesso all’Isola Comacina è dal 15 marzo al 31 ottobre. Per informazioni su orari e costi, vedi  Sito ufficiale dell’Isola Comacina – Scheda informazioni generali

Approfondimenti

Personaggi
Agrippino di Como http://it.wikipedia.org/wiki/Agrippino_di_Como
Federico Barbarossa http://it.wikipedia.org/wiki/Federico_I_del_Sacro_Romano_Impero
Pietro Lingeri http://it.wikipedia.org/wiki/Pietro_Lingeri
Luigi Mario Belloni e Mariuccia Zecchinelli Belloni http://www.isola-comacina.it/antiquarium/luigi-mario-belloni/

Bibliografia
L. M. Belloni, L’Isola Comacina e la sua antica pieve, Casa editrice P. Cairoli, Como 1970.
M. Rossi, A. Rovetta, A. Spiriti, M.C. Terzaghi, Guide della Provincia di Como – Alpi Lepontine Meridionali, Amministrazione Provinciale di Como, Istituto per la Storia dell’Arte Lombarda, Nodo Libri, Como 1994.
P. Gatta Papavassiliou, Il Sacro Monte di Ossuccio. Guida alle Cappelle, Editoriale Giorgio Mondadori, Milano 1996.
M. Belloni Zecchinelli, L. M. Belloni Hospitales e Xenodochi. Mercanti e pellegrini dal Lario al Ceresio, Attilio Sampietro Editore, Menaggio 1997.
M. Di Salvo (a cura di), La chiesa di San Giacomo a Spurano di Ossuccio e i suoi restauri, Cesarenani, Lipomo 2004.
L. Cavadini, Architettura razionalista nel territorio comasco, Provincia di Como, Assessorato alla Cultura, Salin, Olgiate Comasco 2004
A. Marcarini, Il sentiero della regina. Dieci passeggiate da Como a Chiavenna, Lyasis, Sondrio 2005.
S. Fasana, A. Garancini, Sui passi dell’anima. Luoghi della devozione nel territorio lariointelvese, Comunità Montana Lario Intelvese, Bellavite Editore, Missaglia 2009.
A. Folonaro, S. Fasana, Sui passi di don Luigi Guanella. In cammino con il Santo tra Fraciscio e Como, Lyasis, Sondrio 2013.
Pieghevoli in distribuzione presso l’Antiquarium – Isola Comacina di Ossuccio.

Siti internet

http://www.unionetremezzina.it – sito dell’Unione dei Comuni della Tremezzina
http://www.isola-comacina.it – sito dell’Isola Comacina
http://www.acisolacomacina.it – sito dell’Associazione Culturale “Isola Comacina”
http://www.comotourism.it/como/ – sito turistico del Comune di Como, da cui si può scaricare gratuitamente l’App sul razionalismo in provincia di Como
http://www.fcmm.org/ita/italiano.html – sito della Fondazione Carlo Leone et Mariena Montandon

Clicca qui per vedere su YouTube il video di Davide Van De Sfroos realizzato nell’ambito del progetto Terra & Acqua per raccontare il territorio: Ossuccio l’Isola Comacina

Gallery

xx

 

[/column]